Per la prima volta in Italia, una donna di 39 anni diventata sterile in seguito ad una neoplasia mammaria ormonosensibile, ha dato alla luce due gemelle, dopo essere stata sottoposta ad una stimolazione ovarica per procreazione medicalmente assistita.

La notizia, è stata data da Eleonora Porcu, responsabile del Centro per la procreazione assistita del Sant’Orsola di Bologna, ad Abano Terme, al 27° Convegno di Medicina della Riproduzione.

La donna residente in Emilia Romagna, è diventata sterile in seguito alla cura chemioterapica che l’aveva consentito di sconfiggere un cancro al seno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.