Il riciclo dei cellulari porterebbe ad un risparmio di 2 miliardi di euro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Mar 2012 alle ore 7:48am


Riciclando i telefoni cellulari in Europa pare che si possa generare un risparmio di 2 miliardi di euro. Ma purtroppo, soltanto, una piccola percentuale ossia l’1% dei vecchi telefonini viene a conti fatti, riciclato.

Tale pratica, invece, porterebbe portare a risparmiare miliardi di euro, oltre che generare dei grandi benefici per l’ambiente. Inoltre, le parti più preziose del telefonino, come ad esempio, la videocamera, la batteria e il display, potrebbero servire ed essere riutilizzati nella produzione di nuovi esemplari, cosa che farebbe conseguentemente, calare il costo di un nuovo cellulare anche del 50% in meno.

Questo, è quanto afferma il Device Renewal Forum, un’associazione di industrie che è stata fondata con l’obiettivo di sensibilizzare l’industria e gli utenti su delicato tema.

Pertanto, con un tasso di riciclo del 95% soltanto in Europa, dove ogni anno vengono buttati nella spazzatura in media 160 milioni di telefonini, il risparmio sarebbe di 1,5 miliardi di euro sui materiali e 120 milioni di euro tradotta in energia.