Arance rosse di Sicilia: abbassano i rischi cardiovascolari

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Mar 2012 alle ore 9:37am


Un gruppo di ricercatori del progetto europeo ”Athena” è riuscito ad individuare il meccanismo genetico che regola le proprietà salutari delle arance rosse di Sicilia.

Tali frutti, oltre ad avere un particolare sapore, sono molto apprezzate, in quanto possiedono un elevato contenuto di antocianine, ossia delle potenti sostanze antiossidanti che sono responsabili del colore.

Ebbene, sarebbero proprio le antocianine contenute nelle arance rosse a rendere questi agrumi particolarmente salutari.

Americo Bonanni e Marialaura Bonaccio della Fondazione di Ricerca e Cura ”Giovanni Paolo II” di Campobasso sono riusciti ad identificare il gene responsabile di questo alto contenuto di antocianine nel frutto arrivando così alla conclusione, che esso interagisce con il clima che è tipico della Sicilia per creare dei frutti con determinate caratteristiche salutari.

Studiosi italiani e britannici, si sono soffermati sul gene, chiamato ”Ruby”, responsabile della produzione di antocianine.

Con numerose ricerche, questi esperti, sono giunti poi alla conclusione, che un consumo di succo di arance rosse può ridurre lo stress ossidativo nei pazienti diabetici, proteggere il Dna dall’invecchiamento e ridurre tutti i fattori di rischio cardiovascolari.

Pertanto, le arance rosse, rappresentano una valida risorsa per la salute e la prevenzione delle malattie.