All’ospedale di Pisa arriva “Abiliti” il pacemaker in Italia contro l’obesità

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Apr 2012 alle ore 9:18am


Presso l’ospedale di Pisa è arrivato “Abiliti“, un pacemaker che rende sazi e fa anche dimagrire. Si tratta del primo ospedale italiano ad aver avviato tale sperimentazione.

Sarebbero centosessanta i pazienti che sono stati reclutati in Europa, e cinquanta soltanto in Italia. Abiliti, riuscirebbe a dare la sensazione di essere sazi facendo anche perdere peso.

Questo pacemaker viene innestato con un intervento di chirurgia bariatrica: è uno stimolatore che invia impulsi elettrici allo stomaco del paziente in fasce orarie ben precise, inducendo così alla sazietà. Per impiantarlo non è necessaria alcuna modifica a nessuna parte anatomica.