Imu: a metà giugno la prima rata, la seconda a dicembre con aliquote più alte

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Apr 2012 alle ore 8:40am


La prima rata dell’Imu, ossia dell’Imposta municipale unica (la vecchia Ici), sarà del 50% dell’importo totale.

Il pagamento della prima rata dovrà essere effettuato “entro il 18 giugno”, questo è quanto dice l’emendamento preparato dal governo, in accordo con i relatori del testo.

La seconda rata, invece, va saldata nel mese di dicembre: la cui quota sarà variabile sulla base delle aliquote stabilite dai Comuni entro il 30 settembre.

I contribuenti, non avranno la certezza di quanto versare almeno fino al 31 luglio, in quanto il governo si è riservato la possibilità di rivedere le aliquote “per assicurare l’ammontare del gettito complessivo previsto per l’anno 2012″.

Sembra, dunque, che qualora i conti pubblici dovessero andare male, l’esecutivo potrebbe poi emanare un decreto modificandone le aliquote, e aumentando l’importo della rata di dicembre.