E’ davvero una fantastica iniziativa quella della regione Puglia nell’ambito dello smaltimento dei rifiuti. Sarà, infatti, venduto negli Ipercoop di Puglia, Basilicata e Emilia Romagna il terriccio ecologico ‘Terra di Puglia’, ricavato proprio dai rifiuti pugliesi.

Un’iniziativa questa, che nasce grazie ad un protocollo di intesa fra Acquedotto pugliese e Coop Estense e prevede che, per ogni tonnellata di compost venduto, l’Aqp regalerà un quintale di fertilizzante naturale alla cooperativa sociale ‘Libera Terra’, la quale coltiva i terreni confiscati alla mafia.

‘Terra di Puglia’ è prodotto da Aseco spa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.