Concepimento: un’attività fisica moderata lo favorisce

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Apr 2012 alle ore 9:35am


Sembra che le donne che cercano di rimanere incinta, abbiano più possibilità di successo, se esercitano una moderata attività fisica, ad eccezione di quelle in sovrappeso e obese.

A sostenerlo è infatti, un’indagine condotta dalla Boston University e pubblicata su Fertility and Sterility.

Tale studio è riuscito a dimostrare, pertanto, il benefico effetto dell’attività fisica sulla fertilità, effetto che varia in base all’indice di massa corporea, a rivelarlo è Lauren Wise, epidemiologo e autrice che ha seguito oltre 3.500 donne di età compresa tra 18 e 40 anni che hanno provato a restare incinte nel corso di un anno.

Ebbene tutte le partecipanti allo studio, avevano dichiarato di vivere una relazione stabile e di non ricevere trattamenti per la fertilità. I ricercatori hanno scoperto infatti, che l’attività fisica moderata, come ad esempio il camminare, o l’andare in bicicletta o anche semplicemente il fare giardinaggio, è risultata essere associata a maggiori e più celeri possibilità di restare incinta.

Infatti, le donne che avevano svolto oltre cinque ore a settimana a fare esercizio fisico moderato avevano fatto rilevare il 18% in più di probabilità di rimanere incinta.

Al contrario, non vi era alcuna associazione tra attività fisica e concepimento tra le donne che erano in sovrappeso. Inoltre, le donne molto magre che si erano dedicate agli esercizi ci hanno messo più tempo a rimanere incinte.