Asta da record per l'”Urlo” di Munch battuto a 91 milioni di euro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Mag 2012 alle ore 11:10am


E’ davvero un’asta da record quella che si è tenuta a New York per una delle versioni dell'”Urlo” di Munch battuta a 120 milioni di dollari, ovvero 91 milioni di euro, il prezzo più alto sinora pagato per questa singola opera d’arte.

Dipinto del pittore norvegese del 1895, era l’unica delle quattro versioni dell’Urlo che erano in mano di un collezionista privato ed è stato ora venduto in soli 12 minuti, dopo una sfida fatta a colpi di rialzi che ha conseguentemente fatto lievitare il prezzo finale oltre gli 80 milioni di dollari previsti da Sotheby’s.

Non è stato, ovviamente, reso noto il nome dell’acquirente la cui opera acquistata era stata messa in vendita dal norvegese Petter Olsen. Quando l’offerta è stata battuta, in sala si è levato subito un lungo applauso.

L’Urlo di Munch molto probabilmente è secondo soltanto alla Gioconda, una delle opere d’arte più conosciute in tutto il mondo.