Spread the love

Sarà un giugno all’insegna di importanti eventi musicali ‘live’ per tutti i fan di Madonna e Bruce Springsteen, ci sarà, infatti, la possibilità di poter assistere in concerto, il ‘Boss’ e la ‘Regina del Pop’, che terranno in Italia due concerti allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

Springsteen si esibirà domenica 10 giugno, e Madonna lo farà sabato 16 giugno.

Eventi in bus’ (agenzia specializzata nella vendita di biglietti per organizzazione autobus per i concerti sul territorio nazionale), offre per l’occasione, un pacchetto formato da autobus+biglietto o solo biglietto concerto, anche dalla Liguria.

Coloro che avessero già acquistato il ticket, e volessero raggiungere il luogo del concerto e poi tornare a casa, senza avere alcun problema per il viaggio, possono avvalersi del servizio offerto dalla ‘Eventi in Bus’.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il n. 0585-44758, oppure scrivere una mail a info@eventinbus.com.

Si stima che saranno almeno 30mila gli spettatori provenienti da ogni parte d’Europa e da tutta Italia per il concerto di lunedì 11 giugno sempre di Bruce Springsteen e The E-Street Band a Trieste, nell’ambito del “Wrecking Ball Tour“, partito il 13 maggio da Siviglia.

Il Boss si esibirà tra l’altro, anche a Milano, il 7 giugno, oltre che a Firenze, il 10 giugno. Da oggi è già online il sito Springsteenatrieste.it dove poter reperire tutte le informazioni necessarie sulla logistica, nonché le attività collaterali, e le mappe per l’ingresso allo stadio (i cancelli saranno aperti alle 17).

Da venerdì 8 giugno poi, sono previsti diversi eventi culturali e incontri su Springsteen organizzati da parte dell’Associazione Trieste is Rock (con il contributo della Fondazione CrTrieste e altri sponsor) e dall’Agenzia TurismoFvg.

Inoltre, dal 31 maggio al 14 luglio alla galleria Photographia di Milano si terrà la mostra “R U Born to Run?“, dedicata esclusivamente alla figura del Boss. Tale esposizione, ospiterà anche una serie di scatti realizzati da fotografi di internazionale, come David Corio, Peter Cunningham, Steve Rapport e Giovanni Canitano, i quali hanno documentato questa leggenda della musica sin dai primi esordi.

L’evento sarà anche l’occasione per poter ricordare uno dei più importanti collaboratori di Springsteen, ossia Clarence Clemons, sassofonista della E-Street Band scomparso da meno di un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.