Vodafone Angel: un dispositivo anti stalking a difesa delle donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Giu 2012 alle ore 8:30am


Un importante riconoscimento va alla Vodafone Italia e al suo progetto Vodafone Angel, in quanto, dovrebbe essere in grado di contrastare il fenomeno dello stalking.

La nota compagnia telefonica, ha ricevuto, infatti, il premio Germoglio d’Oro in occasione della XXIV Edizione del Premio Marisa Belisario “Donne: l’Italia che vogliamo”.

Vodafone Angel è un’iniziativa, che è nata grazie ad un’intesa tra l’operatore e il Ministero dell’Interno. Rappresenta un prezioso strumento messo a disposizione per le donne, ad aiutarle a difendersi dallo stalking.

Già usato in Spagna, questo meccanismo, consente di allertare le forze dell’ordine in situazioni di pericolo, al fine di farle intervenire prontamente in difesa delle vittime, grazie alla geolocalizzazione tramite chip GPS.

Il progetto vuole puntare su una copertura di circa 2.000 casi in Italia. Premendo un pulsante è possibile trasmettere un segnale di allarme alla stazione di polizia e contemporaneamente attivare una registrazione audio che permette di raccogliere una prova dell’aggressione subita.

Attualmente, il dispositivo è in fase di sperimentazione nella città di Roma su un campione di 33 donne ad alto rischio di violenza, scelto attraverso una segnalazione della Fondazione Pangea e a un centro antiviolenza, con la supervisione della Questura di Roma.