Kristen Stewart dopo il film su Biancaneve parla della sua vita privata

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Giu 2012 alle ore 11:08am


Kristen Stewart racconta della sua esperienza nel film di Biancaneve soffermandosi anche sulla sua vita privata.

La Stewart, è stata proclamata ieri da Forbes come l’attrice più pagata di Hollywood, mentre oggi, la vediamo impegnata a Sidney, per il lancio di Biancaneve e il cacciatore.

Nel corso di un’intervista rilasciata al News.au racconta del suo ruolo, sottolineando la similitudine che c’è tra la protagonista e lei nel modo in cui riesce a “restare fedele” alle proprie idee.

E parlando, dei propri gusti musicali dice che ora è “ossessivamente coinvolta da Bon Iver“. Poi aggiunge, che gli Shins sono la sua band preferita. Ama Interpol e Jenny Lewis.

E per ciò che riguarda la tecnologia, spiega di usare soltanto il Kindle mentre non sopporta memorizzare password. Racconta anche, che il sabato sera lo passa a Los Angeles, e che è veramente felice di essere sola a casa con i suoi amici, dove fa cose del tutto normali tipiche delle persone della sua età: ossia giocare, ascoltare musica, ecc.

Kristen Stewart, dice di ammirare Biancaneve, perché è una “ragazza essenzialmente femminile e delicata, ma al tempo stesso forte”.

Ricordiamo che l’attrice, sarà sullo schermo anche con On The Road, tratto da Jack Kerouac, dove appare anche in topless. Non è ancora, però certa, la sua partecipazione a Cinquanta sfumature di grigio, un film con sfondo erotico.