Errani: una sconfitta record con un set senza punti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Lug 2012 alle ore 11:06am


E’ stato un quarto d’ora da brividi quello disputato da Sara Errani, la quale ha iniziato così il suo terzo turno del torneo di Wimbledon. L’emiliana, finalista all’ultimo Roland Garros, è stata presa praticamente a pallate dalla sua avversaria, Kazaka Yaroslava Shvedova.

Con un primo set veramente da guinness dei primati. L’azzurra, ha infatti perso 6-0 la prima partita, ma non solo, non è nemmeno riuscita a segnare un singolo punto in tutti e sei i giochi, per una durata totale di 15′.

Qualcosa che sa davvero di incredibile, anche se si considera che la Errani non ha commesso che solo due errori non forzati.

La Shvedova eguaglia dunque il record storico stabilito dallo statunitense Bill Scanlon, che il 22 febbraio 1983 a Delray Beach riuscì a vincere con un solo set il brasiliano Marcos Hocevar non lasciando un punto all’avversario. Si trattava allora del secondo parziale, dopo un 6-2 iniziale.

Un set senza punti non si era dunque mai visto da allora al punto che valse a Scanlon l’ingresso nel libro dei Guinness dei primati.