Ringiovanimento delle mani? E’ possibile anche con l’acido ialuronico

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Ago 2012 alle ore 7:09am


Oggi è possibile ringiovanire le mani, il primo segnale di invecchiamento, forse anche più del viso. Le nostre mani mostrano la nostra vera età.

Ebbene la chirurgia estetica è riuscita ad intervenire con risultati molto soddisfacenti, anche sul ringiovanimento delle mani, tendenza questa che sta spopolando oltreoceano e che non interessa solo le donne ma anche gli uomini.

Argomento che ha destato l’attenzione di tanti dermatologi e riviste scientifiche specializzate come ad esempio, “Dermatologic Surgery”.

Dalla Florida, arriva ora un trattamento all’acido ialuronico privo di effetti collaterali.

E’ stato, infatti, iniettato un gel su mani mature e scarne impoverite dal grasso sottocutaneo. Il trattamento è stato eseguito su persone con un’età media di 60 anni, che presentavano inestetismi da moderati a gravi.

La sostanza è stata iniettata sul dorso della mano e distribuito con un massaggio. Così, i risultati si sono visti nel giro di un paio di settimane, e gli inestetismi erano migliorati del 60-70% il turgore della pelle era migliorato di oltre il 25%.

A coordinare lo studio c’era Fredric S. Brandt, dirigente di un centro privato di ricerche dermatologiche riconosciuto dalla FDA americana.

Da questo trattamento per ringiovanire le mani, 8 su 10 persone si sono rivelate soddisfatte, solo un terzo dei pazienti ha avuto invece bisogno di un ritocchino, ma in generale i miglioramenti erano visibili anche dopo 6 mesi.

I trattamenti estetici per il ringiovanimento di mani e piedi sono oggi davvero tanti, si va dalle iniezioni di acido ialuronico, a quella di idrossiapatite (filling), alla rimozione chirurgica, al peeling, a trattamenti laser e a luce pulsata.

Il consiglio degli esperti, è quello di rivolgersi sempre a professionisti accreditati. E quanto riguarda la sicurezza e l’efficacia, l’acido ialuronico sembra essere il più collaudato ed il più sicuro.