Fertilità maschile: spermatozoi ricavati dalla pelle umana

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Set 2012 alle ore 7:25am


Un team di ricercatori della University of Pittsburgh è riuscito a realizzare degli spermatozoi nella fase iniziale dello sviluppo, dalla pelle umana.

Ebbene, la tecnica utilizzata è stata descritta su Cell Reports, e potrebbe in futuro dare la possibilità a migliaia di uomini sterili di diventare papà.

Con le tecniche attuali, sottolineano i ricercatori “lo sperma può essere conservato per future procedure di inseminazione artificiale, ma non aiuta alcuni pazienti, come ad esempio i ragazzi colpiti da tumore in età prepubere”.

Al contrario, grazie a questa nuova tecnica, potrebbero avere figli geneticamente tutti gli uomini, inoltre, questo studio, potrebbe portare alla messa a punto di nuovi contraccettivi nonché di una pillola che contrasti l’infertilità.

Gli studiosi americani hanno usato un vero cocktail di sostanze per mandare indietro le lancette dell’orologio biologico, delle cellule della pelle, trasformandole in cellule simili alle staminali embrionali.

Modificando la procedura, ora dovrebbe essere più semplice arrivare a cellule in grado di fecondare gli ovuli, anche se la tecnica, è ancora lontana dall’essere usata.