Antidolorifici per il mal di testa: un uso eccessivo può peggiorarlo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Set 2012 alle ore 8:30am


Chi assume troppi antidolorifici come l’aspirina, il paracetamolo ecc, può andare in contro a dolore cronico da abuso.

L’avvertenza arriva dalle nuove linee guida dettate dal National Institute for Health and Clinical Excellence britannico, che esorta i medici di base a fare molta attenzione.

Così, sebbene i comuni rimedi, che sono vendibili senza ricetta siano efficaci nel far passare i mal di testa occasionali, secondo le linee guida, una persona su 50 avrebbe mal di testa causato proprio dall’abuso di antidolorifici.

Le donne ad esempio, sono cinque volte più a rischio degli uomini.

Martin Underwood, uno degli autori spiega che se si usano questi farmaci per gli attacchi di emicrania o di mal di testa ‘tensivo’, per più di dieci-quindici giorni al mese si cade nel mal di testa da abuso, pertanto, è importante che i medici di base, avvertano i pazienti facendoli interrompere il trattamento.