Art&Pastry: l’alta pasticceria in festival, alimenti e AMPI tra i partner

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Nov 2012 alle ore 7:25am


La MPI, Accademia Maestri Pasticceri Italiani, arriva a Lugano (CH), che nelle giornate del 2 e 3 marzo 2013 si trasformerà nel teatro della pasticceria internazionale, grazie al festival Art&Pastry, evento che riesce a riunire i più grandi maestri pasticceri e chef di Italia e non solo.

L’AMPI sarà tra i partner, allo scopo di promuovere e sostenere la pasticceria di qualità.

Il festival è un’occasione di convegni, laboratori ed incontri, al termine dei quali ogni partecipante riceverà un attestato da parte della scuola CAST Alimenti, Centro Arte, Scienza e Tecnologia dell’Alimento.

La scuola vuole formare e sviluppare a livello nazionale ed internazionale i professionisti, in ambito della pasticceria, cioccolateria, arte dello zucchero, dessert e ristorazione.

Dalle sculture di zucchero al dessert al piatto, cake design, pasticceria mignon, arte del confezionamento, sculture di frutta, ecc.

Art&Pastry, presenta anche un interessante viaggio nel mondo dei dolci, grazie a corsi pratici e laboratori dimostrativi. Ci saranno inoltre, dibatti con il maestro pasticcere italiano Iginio Massari, lo spagnolo Paco Torreblanca, caposcuola di pasticceria creativa; con Dario Ranza, chef del Ristorante Principe Leopoldo di Lugano.

Si parlerà tra l’altro, oltre che di pasticceria, anche di intolleranze alimentari con Luca Montersino, di leggerezza dolciaria grazie a Gianluca Fusto; e poi di dessert da ristorazione con Loretta Fanella.

Tanti gli eventi collaterali, ci sarà infine, il concorso “Panettone Cup“, una sfida rivolta alle pasticcerie e ai migliori laboratori di pasticceria del Canton Ticino e della Lombardia.