gennaio 9th, 2013

Ue: l’Imu “è poco equa, va modificata in senso progressivo”

Pubblicato il 09 Gen 2013 alle 12:20pm

Secondo un’analisi fatta dal Rapporto Ue 2012, l’Imu deve essere più equa ed avere un effetto redistributivo, ovvero deve essere modificata in senso più progressivo. La vecchia Ici non ha impatto sulle disuguaglianze ed aumenta leggermente la povertà. (altro…)

Katy Perry: eletta da Men’s Health come donna più sexy dell’anno

Pubblicato il 09 Gen 2013 alle 12:00pm

Katy Perry è stata eletta da Men’s Health come la donna più sexy del 2013. Sì perché in cima alla graduatoria delle donne più belle e desiderabili c’è proprio lei, la cantante californiana. (altro…)

Wikipedia è riuscita a raccogliere donazioni per 25 milioni di dollari

Pubblicato il 09 Gen 2013 alle 11:36am

Wikimedia Foundation è riuscita ad ottenere fondi per 25 milioni di dollari. La fondazione che gestisce l’enciclopedia online può ritenersi pertanto soddisfatta, potrà continuare a operare in tutta autonomia, senza preoccuparsi di dover sostenere altre spese. (altro…)

Fiori d’inverno: la camelia

Pubblicato il 09 Gen 2013 alle 11:00am

Tra tutte le piante da giardino a fioritura invernale sicuramente le camelie occupano un posto di primaria importanza.

Alcune varietà di camelie producono piccoli boccioli durante i mesi di dicembre e gennaio; mentre altre fioriscono a fine inverno. La pianta di camelie ha un fogliame brillante e lucido può raggiungere anche vari metri di altezza.

Messa in vaso la camelia non ha bisogno di cure particolari ma va protetta dai raggi solari. I colori dei suoi fiori sono bianco, rosa, rosso e striato. Si impianta in autunno per i soggetti in zolle e tutto l’anno per quelli in contenitore.

Non deve essere esposta al sole quindi abbi cura di metterla in penombra. La cosa risulta più facile se la pianta è in vaso ma se scegli di metterla in giardino, scegli un luogo fresco e ombroso. 

Nel linguaggio dei fiori la camelia significa sacrificio, gratitudine e ammirazione.

Consigli per soli uomini: ecco come sedurre una donna

Pubblicato il 09 Gen 2013 alle 10:00am

Se è vero che “il seduttore non improvvisa; non lascia nulla al caso”, come afferma lo scrittore statunitense Robert Greene, allora è anche vero che l’arte della seduzione si può imparare.

Ecco allora alcuni accorgimenti per gli uomini che intendono sedurre una donna (ma anche per chi è già in coppia e vuole rinforzare l’intesa!)

maschi che ogni mattina si rasano sono avvisati:

Secondo Neave, psicologo inglese, la barba di due giorni è particolarmente sexy e piace soprattutto a chi cerca un’avventuraquindi se è questo ciò che cercate non rasatevi tutte le mattine. O almeno non nel weekend.

Inoltre, imparate a modulare la voce e a tenerla bassa. Infatti, le donne attribuiscono al tono di voce la presenza del testosterone, l’ormone sessuale che ha un ruolo fondamentale per la riproduzione.

Per sedurre bisogna essere seguire l’istinto, ma l’impulsività deve essere ben mescolata all’intelligenza, al buon gusto e a una buona dose di umorismo. Un’altra caratteristica indispensabile per conquistare le donne è quella di saper ballare; infatti, secondo lo psicologo Neave, le donne sono attratte da uomini che sanno muoversi a ritmo di musica.

Infine, è bene mostrarsi solari e allegri…e indossare qualcosa di colore rosso!

Il latte materno? Contiene oltre 700 batteri

Pubblicato il 09 Gen 2013 alle 9:00am

Alcuni ricercatori spagnoli sono stati in grado, per la prima volta, di tracciare la “mappa del microbioma batterico” contenuto nella secrezione mammaria.

Si tratta di un numero straordinario di specie batteriche, più alto di quello si pensava fosse presente nel latte materno, e in particolar modo nel colostro, ossia la prima secrezione che fuoriesce dalle ghiandole mammarie dopo il parto.

Tra i batteri riscontrati, vi sono anche i Weissella, i Leuconostoc, lo Staphylococcus, lo Streptococcus ed il Lactococcus, mentre nel latte materno prodotto tra il primo ed il sesto mese sono stati osservati anche microrganismi come i Veillonella, i Leptotrichia ed i Prevotella, molto comuni nella cavità orale umana.

Gli scienziati pensano che la differente composizione delle colonie batteriche nel latte sul lungo periodo possa dipendere dallo stress e dall’influenza ormonale, fattore che verrebbe comprovato dalle differenze riscontrate in donne normopeso e sovrappeso, e in coloro che hanno partorito naturalmente o con taglio cesareo.

Daimler vendite record nel 2012

Pubblicato il 09 Gen 2013 alle 8:55am

La Daimler ha annunciato ieri di aver aumentato nell’anno 2012 le vendite di auto del 4,5% passando dunque a 1,42 milioni di unità. (altro…)