Un look con i fiocchi!

a cura di Paola Pegolo
data pubblicazione 17 Gen 2013 alle ore 9:50am

Fiocchi e nastri sono da secoli un tipico elemento del mondo femminile, sia che abbiano una funzione pratica per allacciare un abito o una scarpa sia come semplice ornamento; visivamente danno una sensazione di delicatezza, insieme ad un pizzico di civetteria e aggiungono una macchia di colore o quel “quid” in più a qualcosa di troppo minimal ed anonimo.Fiocchi grandi o piccoli, questo inverno li troviamo a profusione un po’ qua e là nelle proposte della moda e notiamo la loro ancor più copiosa presenza  già negli anticipi delle collezioni della primavera-estate 2013.
Lo stilista Valentino ad esempio, pare apprezzare molto questo elemento decorativo, su abiti e scarpe, basti vedere le sue collezioni.
Nell’ abbigliamento intimo il fiocco regala  una maliziosa purezza. Raso rosa cipria, trasparenze in pizzo rosa baby e chiusura sul davanti con un fiocco ben in vista. Davvero bello questo completo reggiseno e culotte di Victoria Secret.

Frequenti negli accessori per i capelli, come fermagli o cerchietti, o nelle borse, nastrini e fiocchetti non mancano stavolta in altri pezzi del look. Le bikers a tronchetto di Twin Set di Simona Barbieri hanno lateralmente un bellissimo fiocco metal. Il fiocchetto, tra l’altro, è nel logo del brand, così come per Atelier Fix Design, non solo nel marchio a quanto pare, ma invasione di fiocchi pure nelle collezioni.
(Foto in alto)

O in questi simpatici stivaletti da pioggia in gomma, nel colore moda del momento: il verde smeraldo


Fiocchetti romantici sui bjoux e  sui gioelli più importanti.
Stringere un legame o legarsi qualcosa al dito, per non dimenticare : anello in argento con fiocco di Tiffany.


Gran ritorno della felpa, icona degli anni ’80/90, ma in versioni più elaborate.  Ha un grazioso nastro a quadretti da legare a fiocco sul davanti, è la felpa firmata Duckfarm.

Camicette frou-frou, con la chiusura con il fiocco che forma delle rouches: da esibire sotto un tailleur o sopra una gonna calda emorbida. Camicia di Cangra Cashmere e gonna di Gaudì.