Giornata della Memoria: anche ad Assisi tanti gli eventi da 19 al 29 gennaio

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Gen 2013 alle ore 7:39am


Da Milano a Caserta, Venezia, Assisi, è ricco il calendario degli eventi in programma per la celebrazione del Giorno della Memoria, che cade il 27 gennaio 2013.

Tante le iniziative per le celebrazioni in ricordo della Shoah istituito presso la Presidenza del Consiglio, e presentate ieri in una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Si va dai dibattiti, a proiezioni di film, spettacoli teatrali, concerti, mostre e letture pubbliche.

Così come in altre città, anche ad Assisi si rinnova la collaborazione tra il Comune e l’Ufficio scolastico regionale, l’associazione Italia-Israele, il Museo della Memoria dell’Opera Casa Papa Giovanni fondazione della Curia di Assisi e dell’Isuc, che hanno messo in calendario una serie di eventi per non dimenticare la orrenda tragedia della Shoah e soprattutto quello che Assisi fece per salvare dalla percesuzione tissimi ebrei.

Le iniziative partiranno il 19 gennaio presso il Convitto nazionale facendo una riflessione insieme alla comunità ebraica di Casale Monferrato e guardare un video dal titolo: “L’Ora del tempo Sognato” . Ci sarà anche un dibattito con il regista del documentario, oltre che con esperti e testimoni.

Ma non è tutto. Sì perché, altro momento importante sarà la realizzazione dell’associazione Suono Sacro, il 26 gennaio alle 21 nella sala San Gregorio di uno spettacolo dal titotlo: “Nuovissimo Testamento Novecento” di Letizia Cerqueglini, interpretato da Giulio Base, con musiche di Giuseppe D’Angelo e al pianoforte di Massimiliano Genot.

Si ricorderà poi, monsignor Placido Nicolini nel 40^ anniversario dalla morte e tutti i Giusti di Assisi, oltre a monsignor Sergio Goretti iniziatore del “Museo della Memoria Assisi 1943-1944”, inaugurato il 24 marzo del 2011.

L’ultimo appuntamento è il 29 gennaio dalle 10 alle 12 nella sala degli Sposi della pinacoteca comunale di Assisi, sede proprio del Museo della Memoria, dove si terrà un incontro con studenti e cittadini sul tema: “Il diritto della Memoria”.