Bufera sulla Findus per le lasagne di carne equina

a cura di Silveria
data pubblicazione 08 Feb 2013 alle ore 5:00pm

E’ bufera sulla Findus, dopo la scoperta che le sue lasagne non erano condite con carne di manzo, come proclamato sulla confezione, ma di cavallo.

Le autorita’ britanniche hanno avvertito il pubblico di non consumare le lasagne prodotte in Francia. L’Agenzia per la sicurezza alimentare ha addirittura parlato di “attivita’ criminale” e ha chiesto ulteriori controlli per verificare la presenza di un farmaco usato in veterinaria. La stessa Findus ha esaminato 18 campioni prodotti dalla sussidiaria Comigel in Francia e ha scoperto che ben 11 contenevano tra il 60 e il 100 per cento di carne equina.

Tutti i prodotti sono stati subito ritirati dal mercato, anche se l’azienda ha assicurato che “non ci sono pericoli” per la salute. Resta aperta la caccia al fenilbutazone, un farmaco usato sugli equini ma proibito nel caso di animali destinati alla macellazione.

Catherine Brown, responsabile dell’agenzia britannica per la sicurezza alimentare, ha parlato di una “situazione agghiacciante”. “Devo dire che in due casi di contaminazione di massa e’ molto probabile che si tatti di attivita’ dolosa e fraudolenta”.