Make-up & outfit anni ’80 per Carnevale, anticipo di primavera?

a cura di Paola Pegolo
data pubblicazione 11 Feb 2013 alle ore 11:14pm

Colori carichi, vibranti, intensi, anche fluo, si prevedono nelle tendenze del make-up della primavera-estate 2013. La palette dell’azzurro e del verde saranno protagoniste degli ombretti e la tonalità hot-pink, un rosa deciso, sarà versatile per occhi, guance e labbra. Questo make-up “bambolesco”, marcato e variopinto, ricorda molto gli anni Ottanta. Perchè quindi non ispirarsi alle icone degli Eighties? Possiamo sperimentare già da ora le nuove nuances in una versione sicuramente più creativa, per il nostro make-up di Carnevale.

Prendendo spunto dalle sfilate, è carina da imitare l’idea dello stilista  Jean Paul Gaultier, che fa rivivere il mitico Boy George ai tempi del suo splendore e non soltanto lui, anche altri personaggi importanti della musica POP, che in quegli anni hanno fatto tendenza nella moda:
David Bowie, Annie Lennox, Grace Jones, Sade, Madonna. La sfilata di Parigi è stata un vero e proprio spettacolo che ha ripercorso gli stili e le correnti musicali più glamour degli anni ’80.

 


Possiamo intanto sperimentare, acquistando del make-up low cost (es: Kiko, Debby) matitoni, con cui  creare geometrie sulle palpebre, lucida-labbra sgargianti,  ombretti metallici da passare con il pennellino inumidito, mascara ed eye-liner colorati.

 

Per il look basta un po’ di fantasia: treccine effetto piccoli dread-locks, oppure ciuffi piastrati con l’effetto frisè, piccoli elastici colorati, cappelli, extensions fluo che si attaccano con le mollettine, smalti colorati, abiti eccentrici o con richiami musicali, foulard da annodare in testa;  prodotti di styling extra-strong per i capelli, braccialetti ed accessori pop e rock. Ed è fatta!