Usa: allarme nucleare per le perdite di scorie radioattive da vecchi serbatoi

a cura di Silveria
data pubblicazione 23 Feb 2013 alle ore 1:11pm

Da sei vecchi serbatoi di scorie altamente radioattive nel sito nucleare di Hanford, nel centro dello Stato di Washington sono in corso delle perdite, liquide. Lo ha reso noto il governatore Jay Inslee, che ieri e’ stato nella capitale e secondo il quale al momento la cosa non pone rischi per la salute.

In un comunicato si parla di ”perdite liquide tra i 15 e 300 galloni l’anno” da uno dei 177 serbatoi del sito. Secondo fonti di stampa, i rilevamenti compiuti nei pressi dello stesso serbatoio non hanno indicato aumenti preoccupanti del livello di radiazioni.

Nel sito di Hanford sono stoccati milioni di galloni di scorie radioattive nucleari, in serbatoi che hanno da tempo superato i 20 anni dell’eta’ massima prevista. L’origine del sito risale ai temi del progetto Manhattan della Seconda guerra mondiale ed e’ stato usato per stoccare le scorie di produzione di armi nucleari nel corso della guerra fredda.