Dopo ben 14 anni al potere, in lotta contro l’opposizione, gli USA ed infine il tumore, si è spento Hugo Chavez, morto a Caracas, che è riuscito in tutti questi anni in Venezuela ad imporre la sua personalità molto espansiva e carismatica, oltre al suo progetto bolivariano di “socialismo del XXI secolo”.

Leader politico che amava cantare, ballare, suonare le percussioni, partecipare a trasmissioni televisive. Sempre molto vicino al pubblico.

Chavez ha avuto sempre una grande forza di imporsi nel suo paese e a livello mondiale, ereditando il ruolo dal suo amico Fidel Castro. Per 14 anni al potere, Hugo Chavez non nascondeva la sua volontà di voler guidare il Venezuela fino al 2031. Chissà magari se non fosse stato per il tumore ci sarebbe anche riuscito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.