Nicolas Sarkozy è indagato per circonvenzione d’incapace nell’ambito dell’inchiesta riguardante tangenti ai partiti politici della miliardaria erede L’Oreal, Liliane Bettencourt.

Così l’ex presidente della Francia, è accusato di “abus de faiblesse” ed è stato messo sotto accusa al termine di un confronto con il maggiordomo e un altra persona di servizio della Bettencourt, a Bordeaux.

L’avvocato di Sarkozy, Thierry Herzog, invece, ha parlato di una “decisione incoerente ed ingiusta” ed ha annunciato un ricorso.

Sarkozy è dunque sospettato di aver incassato delle bustarelle di denaro che passavano dalla ricca famiglia nelle tasche di molti esponenti della politica, che avrebbero finanziato la sua campagna elettorale del 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.