Sono 150 i Paesi del mondo che sabato sera hanno spento le luci di monumenti e bellezze artistiche e naturali a partire dalle 20.30 locali.

L’iniziativa è stata chiamata, anche quest’anno l’Ora della Terra, promossa dal Wwf per tenere alta l’attenzione sui problemi climatici e di vita sostenibile.

Da Parigi, a Londra, Mosca, Bangkok la manifestazione iniziata da Sydney nel 2007 vedendo la partecipazione di due milioni di persone diventando negli anni una tradizione in tutto il mondo, fino a coinvolgere centinaia di milioni di persone.

Un gesto simbolico per ricordare che responsabilità collettiva e individuale coincidono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.