Terremoto magnitudo 7.1 in Indonesia, scosse anche in Afghanistan e nell’est della Russia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Apr 2013 alle ore 9:50am


Una fortissima cossa di terremoto di magnitudo 7.1 è stata registrata alle 13:42 ora locale (ore 6:42 in Italia) in Nuova Guinea. Secondo i primi rilievi fatti dal Servizio geologico degli USA (Usgs), il sisma avrebbe avuto un ipocentro a 75,1 km di profondità ed epicentro a 237 km a est di Enarotali. Per fortuna, si è verificato in una provincia poco abitata e dove la maggiore parte delle case sono di legno.

Paura ma nessun danno ed il Centro di allerta tsunami del Pacifico (Ptwc) non ha emesso alcun allarme.

Un’altra forte scossa di terremoto di magnitudo un po’ più basso, 5.9 è stata registrata alle 11:29 ora locale (le 2:29 in Italia) nel sudest della Russia, al confine tra Cina e Corea del Nord. Il sisma ha avuto ipocentro a 571,2 km di profondità ed epicentro 13 km a nord-nordovest della località di Zarubino, nel Territorio del Litorale (Primorsky Krai).

Per ora non si sa se ci sono danni a persone o a cose. Ma non è tutto..Sì, perché un’altra forte scossa di magnitudo 5.4 è stata registrata alle 3:25 ora locale (00:35 in Italia) nel nordest dell’Afghanistan, al confine col Tagikistan. Qui il sisma ha avuto ipocentro a 103,6 km di profondità ed epicentro 28 km a sud-sudovest del villaggio di Ashkasham. Per ora non ci sono segnalazioni di danni a persone o cose.