Sarebbe di 40 il bilancio dei feriti accertati, due dei quali in gravissime condizioni. Una violenta esplosione è avvenuta nella mattinata alle ore dieci, nel centro storico di Praga. Il boato è stato percepito anche a chilometri di distanza. Il rischio è che il numero delle vittime possa aumentare. Sotto le macerie del palazzo investito dalla deflagrazione, potrebbero esserci infatti, altre persone.

Secondo le forze dell’ordine l’esplosione è avvenuta nell’edificio di via Divaldelni, accanto alla sede della Famu, e sarebbe stata causata da una fuga di gas.

I locali della zona, e lo storico Cafe Slavia, sono stati fatti evacuare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.