La Festa della Mamma, 12 maggio: origini, idee e consigli per questo giorno speciale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Mag 2013 alle ore 11:35am


La Festa della Mamma è una ricorrenza diffusa in tutto il mondo, in onore della più importante figura, quella materna e della sua influenza sociale. Per questa ricorrenza, non esiste una data fissa, è però, d’usanza dedicare alle mamme la seconda domenica di maggio, che nel 2013, ricade il giorno 12.

Tale ricorrenza, è nata negli Stati Uniti nel maggio 1870. Iniziativa voluta dall’attivista e pacifista Julia Ward Howe, che propose di istituire il “Mother’s Day for Peace” (Giornata della madre per la pace), momento di riflessione contro la guerra. Giornata di celebrazione che inizialmente non incontrò molto successo. Dopo di lei, fu la volta di Anna Jarvis nel 1908, che dedicò il Mother’s Day (Giornata della madre), un memoriale in onore della madre. La celebrazione di quest’ultima, ebbe più fortuna e fu ufficializzata come manifestazione pubblica di amore e riconoscenza verso tutte le mamme nel 1914 dal presidente Woodrow Wilson e fissata per la seconda domenica di maggio.

Da allora la festa ricorre in molti Paesi del mondo, divenendo anche festa commerciale. In Italia, però, la sua celebrazione è iniziata un po’ più tardi intorno agli anni Cinquanta.

Ecco allora che per questa occasione, ci si pone la domanda su cosa regalarle. Un aiuto può arrivare certamente dalla rete. Secondo un’indagine condotta da eBay.it, le mamme acquistano più spesso in rete, e sono diventate sempre più tecnologiche. Amano molto l’abbigliamento, gli articoli tecnologici per la casa, il tempo libero, e la cura del corpo.

Si può dunque tentare di farle arrivare qualche accessorio a casa tipo una bella borsa, una cintura, un foulard, una collana, o qualche capo di abbigliamento che a lei piace tanto. O farcelo arrivare e portarglielo il giorno della festa. Ma se invece, vogliamo puntare sul tecnologico, la scelta potrebbe ricadere su uno smartphone. Una bella idea potrebbe essere anche della musica, un cd che a lei piace tanto. E se ama la lettura, può andar bene anche un bel libro magari anche qualcuno di cucina.

Altra idea, potrebbe essere quella di regalarle una giornata in un centro benessere, un abbonamento in palestra, o qualche articolo per la cura della persona, dei trucchi, dei sali da bagno, un profumo, delle creme, ecc.

Insomma c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Se poi vogliamo puntare su qualcosa di più economico, possiamo scegliere una bella cornice, ed inserire all’interno una nostra foto insieme, o confezionare con le nostre mani qualche oggetto utile per lei o la casa.

E se proprio siamo indecise, possiamo sempre farle un bell’omaggio floreale, sempre di moda, e mai intramontabile.

Ma il modo più bello per festeggiarla, sarà certamente quello di trascorrere la giornata in sua compagnia, dedicandole il nostro tempo.