Spread the love

Sarebbero circa 15 milioni gli italiani che preferiscono non tenere i propri risparmi in banca.

A svelarlo è un recente studio condotto dalla Cgia di Mestre secondo il quale a livello europeo nessun altro Paese può contare un numero così alto di persone che non possiede un contro corrente.

Il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi dice ”Non sono poche le persone che diffidano delle banche perché ritengono che le spese di gestione di un conto corrente siano troppo elevate”.

A pensarla così anche la popolazione di Stati come la Romania e la Polonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.