Siria, riceve dalla Russia missili S-300. Bonino: “no a l’uso di armi”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Mag 2013 alle ore 10:32am


La Siria ha ricevuto la prima fornitura dalla Russia di missili anti-aereo S-300, ed un’altra fornitura arriverà presto. Lo ha dichiarato il presidente del Paese, Bashar al Assad, in un’intervista rilasciata al quotidiano al Manar.

Il quotidiano libanese al Akhbar ha pubblicato dei passaggi dell’intervista, in cui Assad ribadisce gli avvertimenti del ministro degli Esteri siriano. Damasco, ha detto il presidente, “reagirà immediatamente a un altro attacco israeliano in territorio siriano“.

Intanto il ministro degli Esteri italiano Emma Bonino ha detto che la strada militare per disinnescare la crisi in Siria, può solo peggiorare la situazione ed è “la prima cosa da evitare“.

La Bonino in un’intervista rilasciata a Repubblica ha insistito dunque sulla necessità di “sostenere in ogni modo” gli sforzi dei suoi omologhi John Kerry e Sergey Lavrov per “una conferenza di pace “Ginevra 2“.