Come rassodare le braccia in tre settimane

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Giu 2013 alle ore 2:59pm


Con degli esercizi mirati è possibile rassodare e migliorare la tonicità dei tessuti delle braccia. Vediamo allora come fare con delle semplici mosse.

Come prima cosa, possiamo migliorare la componente muscolare con degli esercizi specifici quotidiani che vadano a stimolare bicipiti e tricipiti, favorendo un aspetto esteriore più tonico e un assottigliamento della componente di tessuto adiposo. In aggiunta possiamo sottoporci a qualche massaggio. I primi risultati saranno visibili in meno di un mese.

E’dunque importante fare almeno 10 minuti al giorno di ginnastica tonificante. Per tonificare il sottobraccia, e soprattutto il tricipite occorre fare i seguenti due esercizi. Si tratta di una flessione e di un piccolo “sollevamento pesi” che servono appunto a riattivare i muscoli, migliorare la circolazione e la produzione di collagene.

1. E’ un esercizio molto efficace. Mettetevi davanti a una sedia (con lo schienale arretrato e la seduta rivolta verso di voi), piegate le gambe e appoggiate le mani sul bordo, poi sollevatevi (facendo forza sulle braccia e non sulle gambe) e riabbassatevi abbastanza lentamente. Fate 3 serie da 10 tutti i giorni, per un totale di 5 minuti.

2. Dopo le flessioni, mettetevi in posizione eretta, con le gambe divaricate e i piedi paralleli, impugnate 2 bottigliette d’acqua da mezzo litro, e distendete le braccia lateralmente, tenendo i palmi rivolti verso l’alto. Inspirando, portate le braccia distese verso l’alto. Espirando, portate le braccia in basso. Ripetete 3 serie da 10 tutti i giorni.