Tippi, la baby Tarzan che ha affascinato il mondo, da grande racconta le sue avventure

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Giu 2013 alle ore 10:23am


È una storia davvero incredibile quella di Tippi, una bimba nata e cresciuta in Namibia in compagnia di animali molto pericolosi. I genitori, sono due fotografi-documentaristi francesi, e si trovavano in Africa per lavoro quando rimasero colpiti dal rapporto magico che si era creato tra la loro bambina e gli animali. Decisero allora di lasciarla crescere libera, in compagnia dei suoi “amici” della savana.

Tippi considerava l’elefante, un suo fratello maggiore. Comunicava con tigri, leoni, coccodrilli e giraffe. Diversi video la ritraggono mentre interagisce con essi.

La bambina era stata accolta anche dalle comunità dei Boscimani e degli Himba, da cui ha imparato il linguaggio e l’arte della sopravvivenza.

Ma a causa del divorzio dei genitori, dovette tornare in Francia.

Ora Tippi ha 23 anni, ed ha deciso di tornare in Africa per girare sei documentari. Fa la scrittrice e i suoi libri sono stati tradotti in tutto il mondo.