Arriverà prima dell’ appuntamento del consiglio Europeo che si tiene a fine giugno il nuovo “decreto del fare” che, insieme a un disegno di legge, interverrà con misure fiscali, per l’occupazione, e semplificare, adempimenti per le Pmi.

Lo ha annunciato ieri il ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini al termine dell’incontro tra il governo e i capigruppo di maggioranza a palazzo Chigi.

E alla domanda se ci sarà o meno anche lo stop dell’aumento Iva, Franceschini ha risposto: “C’è una scadenza che riguarda l’Imu che è il 31 di agosto, e c’è una scadenza più ravvicinata che riguarda l’Iva, il 30 giugno. Ma è ancora presto perché servono risorse, non parole“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.