M5S, pronta la scissione del gruppo dei dissidenti che vogliono abbandonare Grillo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Giu 2013 alle ore 10:05am


I dissidenti del M5S stanno formando un nuovo gruppo parlamentare alla Camera di almeno 20 persone. E’ tutto pronto per una vera e propria scissione.

Sì, perché, con l’avvio della procedura di espulsione della senatrice Adele Gambaro, i deputati “ribelli” spiegano che vogliono dare continuità al progetto del M5S ma, aggiungono, “con maggiore attenzione alla gestione della democrazia interna“.

In parole povere, per la formazione dei gruppi parlamentari è necessaria la stesura di uno statuto, a cui i dissidenti stanno ora procedendo.

La seconda condizione è quella di raggiungere l’adesione di almeno 20 colleghi. Lunedì ci sarà l’assemblea congiunta con i senatori che potrebbe sancire l’avvio della procedura di espulsione della senatrice Adele Gambaro.

Ebbene in tale occasione, se la procedura non verrà sospesa, il nuovo gruppo potrebbe uscire definitivamente allo scoperto.