Il Palazzo Reale di Milano apre una mostra su Guido Crepax, a dieci anni dalla sua morte. L’artista milanese è divenuto famoso per il personaggio “Valentina” ma anche come designer pubblicitario, di oggetti di grande consumo, illustratore di libri, giornali, e copertine di dischi nonché scenografo di teatro.

La mostra è stata realizzata grazie alla collaborazione tra il Comune di Milano e l’Archivio Crepax. Allestita in 10 sale presso l’Appartamento di Riserva, la mostra rimarrà aperta dal 20 giugno sino al 15 settembre. Ogni sala sarà caratterizzata da un tema, ovvero il rapporto che l’artista aveva con Milano, quello con la sua famiglia, Valentina, la moda, il design, la letteratura con le illustrazioni dei grandi romanzi, da Histoire d’O a quelli di Edgar Allan Poe e di Kafka.

Infine c’é anche il Crepax appassionato di cinema e fotografia, di musica e di arte. La mostra ospita 90 tavole. Alla presentazione oltre ai figli dell’artista, sono intervenuti anche il direttore di Palazzo Reale Domenico Piraina e l’assessore alla cultura Filippo Del Corno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.