Caso Imu, dimissioni ministro Idem: Letta “certo che emergerà il suo rigore morale”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Giu 2013 alle ore 8:25am


Dopo quanto emerso sull’Imu non pagata, Josefa Idem si è dimessa dall’incarico di ministro per le Pari opportunità, lo Sport e le Politiche giovanili ieri pomeriggio, nel corso di un incontro avuto con il premier Enrico Letta, che le ha accolte.

Il presidente del consiglio ha dichiarato: “Emergerà il suo rigore morale” aggiungendo anche “Ho preso atto della volontà irrevocabile del ministro Idem di rassegnare le dimissioni.

Tale decisione era già maturata da giorni ha spiegato il ministro Idem: “Ho voluto condividere con il premier le mie dimissioni“. “Come ministro ho tenuto duro in questi giorni perché in tanti mi avevano detto che questi momenti fanno parte del ‘gioco‘.

La Idem ha poi concluso: “Quando sono salita dal Presidente Letta avevo già maturato la decisione di dimettermi, ma ho comunque voluto condividere con lui l’attenta valutazione del quadro venutosi a creare ed esporgli la scarsa rilevanza di quanto imputatomi. Confermo quindi le mie dimissioni, augurando buon lavoro al presidente del Consiglio Enrico Letta al quale rinnovo la mia più profonda stima“.

E le sue deleghe non andranno ad un nuovo ministro, ma saranno ripartite tra quelli già in carico.