Cile: Yaritza, la ragazza che piange sangue. Il padre in tv: “Aiutate mia figlia”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Giu 2013 alle ore 10:53am


In piccola città di Purranque, nel Cile, una ragazza di nome Yaritza Oliva, ha iniziato improvvisamente a piangere sangue. I medici non sanno spiegarsi da cosa dipenda.
Il padre della ragazza è disperato e ha lanciato un appello dal canale televisivo 24 Horas dicendo “Mettetevi una mano sul cuore..Per favore, aiutate mia figlia“.

Tale inspiegabile fenomeno, avrebbe avuto inizio all’inizio del mese, quando la ragazza ha iniziato, tra l’incredulità di chi le stava accanto, ad emettere dai propri occhi delle lacrime di sangue molto denso.
Allora i suoi genitori hanno deciso di portarla all’ospedale di Purranque, ma i medici non sono riusciti a darsi una risposta.

Allora la ragazza ha deciso di recarsi in un altro ospedale, il Puerto Montt, dove però i medici le hanno prescritto un semplice collirio per diminuire il bruciore agli occhi, ma purtroppo presenta ancora il problema delle perdite di sangue.

Yaritza Oliva soffrirebbe di ‘emolacria‘: ovvero una rarissima sintomatologia che può essere associata a malattie, come il tumore dell’apparato lacrimale, o essere causata da traumi, infezioni o altri fattori inquinanti.