Spesometro slittato al 12 novembre

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Lug 2013 alle ore 10:26am


E’ slittata al 12 novembre la scadenza per comunicare, da parte degli operatori finanziari, gli acquisti superiori ai 3.600 euro pagati dai consumatori con carte di crediti, relativi al periodo 6 luglio-31 dicembre 2011.

A disporlo, un provvedimento dell’Agenzia delle entrate prot. 2013/80821 del 2 luglio 2013. Così oggi è arrivato l’ennesimo rinvio (il quarto) per il debutto dello «spesometro» a carico degli operatori finanziari, il cui termine originario era fissato al 30 aprile 2012.

La proroga di tale adempimento è stata disposta al fine di allineare il termine per l’invio delle altre comunicazioni interessate dalle attività per la semplificazione degli adempimenti.

Al 12 novembre è stato anche differito l’invio della comunicazione dei contratti di locazione finanziaria, noleggio, ecc.