Sara Tommasi drogata e violentata quando ha girato il film hard, arrestate due persone

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Lug 2013 alle ore 4:48pm


Arrestati il produttore e l’organizzatore di “Confessioni private”, la pellicola pornografica realizzata in un albergo di Buccino con protagonista Sara Tommasi. I carabinieri di Salerno li hanno arrestati con l’accusa di violenza sessuale nei confronti della showgirl, con l’aggravante di averle fatto assumere della cocaina.

La stessa Tommasi aveva esporto denuncia e la conferma dei fatti è arrivata anche dalle intercettazioni. Un ruolo fondamentale lo avrebbero avuto anche alcune testimonianze circa lo stato di salute dell’ex “schedina”.

I due infatti, che abitano a Roma e a Milano, avrebbero approfittato appunto della fragilità psicologica della Tommasi per farle girare la pellicola hard che è stata posta sotto sequestro.