luglio 10th, 2013

A Striscia la notizia arriva Belen Rodriguez?

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 4:35pm

Immaginatevi Belen Rodriguez e Michelle Hunziker insieme a condurre Striscia la Notizia. Aggiungete le due veline a sgambettare sul bancone del celebre tg satirico ideato da Antonio Ricci. Sarebbe il sogno di ogni maschio italiano e probabilmente i dati Auditel si alzerebbero vertiginosamente… Bene, avete sognato? Ora dimenticate questa prospettiva.

Niente Hunziker, ma Belen sì, lei potrebbe esserci, almeno secondo gli ultimi rumours che danno l’argentina conduttrice di Striscia per la prossima stagione. Insieme a lei Enzo Iacchetti, in un’inedita accoppiata che ricorda tanto il duo Greggio-Hunziker. Se la biondissima tedesca, però, per qualche mese si riposerà in attesa di partorire l’erede di casa Trussardi, Ezio Greggio, invece, potrebbe rimanere lontano da Striscia in seguito alle notizie sui suoi redditi nel dorato Principato di Monaco. Il conduttore smentisce tutto, ma visto l’intento del tg satirico di combattere furbi, truffatori e ingiustizie, le voci su Greggio potrebbero avere ripercussioni sul suo ruolo nel programma del patron Ricci.

Dunque, Rodriguez, Iacchetti e veline, sempre che siano confermate. Nei giorni scorsi Davide Maggio sul suo blog parlava dell’allontanamento di una delle due, ma non specificava se si trattasse della bionda Giulia Calcaterra o della mora Alessia Reato. La coppia, effettivamente, è risultata più debole (mediaticamente parlando) rispetto ad altre che l’hanno preceduta e non è mai piaciuta particolarmente al pubblico che d’altronde, si sa, decide le sorti e il successo di un programma. Staremo a vedere.

Processo Mediaset, 1^ udienza in Cassazione il 30 luglio, Pdl protesta, Coppi esterrefatto

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 9:12am

I vertici del Pdl, al termine della riunione di martedì sera, hanno deciso che si riparte questa mattina. Essi vogliono esprimere uniti, l’insofferenza a seguito della decisione della Cassazione di calendarizzare per il 30 luglio l’udienza del processo Mediaset davanti alla sezione estiva dei giudici, che vede come imputato Silvio Berlusconi.

Così, gli esponenti del Pdl, hanno deciso di rimanere riuniti permanentemente, in segno di protesta, valutando se partecipare o meno ai lavori di Montecitorio.

Non è escluso, pertanto, che nel pomeriggio ai deputati possano aggiungersi anche i senatori, perché il partito vuole dare un segnale forte in difesa del proprio presidente Berlusconi.

Inoltre, non è escluso, che oltre all’Aventino, possa esserci anche una manifestazione a sostegno di Berlusconi. E non si esclude nemmeno l’idea avanzata da alcuni deputati pidiellini, di rassegnare in massa le dimissioni.

Franco Coppi, il principe del foro entrato solo da maggio nel collegio dei legali, in difesa di Berlusconi, accanto a Niccolò Ghedini, reagisce così alle decisione-lampo della Cassazione di fissare l’udienza del processo Mediaset al 30 luglio “Sono esterrefatto, sorpreso, amareggiato“.

Considerato come il migliore avvocato cassazionista d’Italia, detta lui la strategia di fronte alla Suprema corte, nella tappa decisiva dopo la condanna dell’ex-premier per frode fiscale a 4 anni e a 5 d’interdizione dai pubblici uffici.

Li legale a il Giornale dice “Ci batteremo per ottenere l’annullamento radicale della sentenza. La tesi centrale del ricorso è la non configurabilità del reato così com’è stato contestato in riferimento ai fatti, comunque la totale estraneità di Berlusconi alle accuse perché non guidava più l’azienda da quando era in politica, oltre alle violazioni di natura procedurale“.

Dal cioccolato e dalle bevande zuccherate un possibile aiuto per scoprire il cancro

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 8:30am

Secondo uno studio condotto dall’University College of London, pubblicato su Nature Medicine, cioccolato e bevande zuccherate potrebbero rappresentare un’alternativa alle radiazioni ed essere utilizzate per diagnosticare il cancro. Come? Ebbene, i tumori maligni consumano più glucosio rispetto ai tessuti sani per ‘alimentarne’ la propria diffusione. Secondo i ricercatori, che hanno già messo a punto una tecnica, sarebbe possibile identificare la malattia basandosi sul modo in cui lo zucchero viene assorbito dal corpo.

Sembrerebbe, infatti, che gli organi affetti da un tumore assumano rapidamente una colorazione brillante dopo che i pazienti hanno assunto qualcosa di dolce, cosa che permetterebbe poi di riadattare la strumentazione utilizzata per la diagnostica per immagini.

Su tale ipotesi, sono ancora in corso delle sperimentazioni sugli uomini, ma, a dire degli esperti, i risultati ottenuti sono davvero incoraggianti e aprirebbero la strada ad un modo molto semplice e veloce per identificare questa terribile malattia.

Al Bano e Romina Power, sul palco insieme per un concerto a Mosca

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 7:36am

Al Bano e Romina Power, saranno di nuovo coppia artistica. A 14 anni dal divorzio e a 18 anni dall’ultima esibizione canora insieme, i due ex coniugi torneranno sul palco in un concerto dal vivo a Mosca. (altro…)

Al Salone di Francoforte il ritorno della Opel Monza

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 7:02am

Al Salone di Francoforte verso la metà di settembre, la Opel presenterà la concept Monza. Un nome storico. Una coupé famosa negli anni 70-80. (altro…)

Aperitivo light per l’estate: Spiedini di frutta e feta

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 7:00am

Gli spiedini di frutta e feta, sono la ricetta ideale per un antipasto fresco veloce o un happy hour con gli amici, soprattutto in estate. (altro…)

In Umbria a Perugia è attiva la nuova Centrale unica del 118

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 6:51am

Dall’8 luglio, è attiva la Centrale operativa unica regionale del 118 che ha sede a Perugia. Un sistema avanzato ideato per coordinare non solo il soccorso, ma anche per indirizzare il paziente verso l’ospedale più adeguato. (altro…)