Il bisturi “iKnife” consente di rimuovere in modo più sicuro una neoplasia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Lug 2013 alle ore 7:00am


Gli scienziati dell’Imperial College di Londra hanno inventato un bisturi altamente innovativo, dal nome iKnife, che riesce ad individuare i tumori. Sì, avete capito bene, la sua funzione è proprio quella di scovare quelli che non sono stati rimossi del tutto. Il tessuto tumorale viene tagliato e dal fumo che emette il bisturi si riesce a capire se ci sono ancora cellule tumorali attive oppure no.

I risultati ottenuti con la sperimentazione hanno dato esito positivo e sono stati pubblicati su Science Translational Medicine.

Ora il bisturi, verrà provato negli ospedali londinesi per avere un’ulteriore sicurezza sulla sua efficacia. Questo arnese, è dotato di uno spettrometro di massa in grado di capire l’entità delle sostanze.

Tale metodo servirà ai chirurghi a capire se l’intervento è riuscito o se è rimasta qualche traccia tumorale.