Mosca Moto Supersport: Andrea Antonelli muore in pista, polemiche sulla sicurezza

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Lug 2013 alle ore 8:34am


Ieri a Mosca è accaduto un tragico incidente durante la gara motociclistica della categoria Supersport. Ha perso la vita il pilota italiano Andrea Antonelli, caduto durante il primo giro della corsa e poi investito dalla Honda di Lorenzo Zanetti, che non è riuscita ad evitare l’impatto.

Il 25enne della Kawasaki, originario dell’Umbria dopo essere stato soccorso in pista, è stato trasportato nel più vicino ospedale in elicottero, ma i tentativi di rianimarlo sono stati infruttuosi. Il giovane è morto senza mai riprendere conoscenza. Una dinamica la sua che ci riporta alla mente Marco Simoncelli anche se questa volta la colpa è soprattutto delle condizioni meteo. La pioggia sul tracciato bagnato che ha causato la caduta.

In tanti, sostengono che la corsa doveva essere fermata. La gara è stata cancellata, ed anche la successiva prova di Superbike prevista sul circuito moscovita.

Tantissimi i messaggi di cordoglio per lui, sui social network, da Valentino Rossi ad Andrea Dovizioso.