Nascita dei Dipartimenti della Salute Sessuale della Coppia, il 1° centro a Napoli, con urologi e ginecologi insieme

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Lug 2013 alle ore 10:41am


In Italia sono sedici milioni le persone colpite da disturbi che interessano la sfera sessuale e che possono mettere a dura prova il rapporto di coppia. Si parla, infatti di 8 milioni di uomini che hanno problemi. Circa 3 milioni soffrono di disfunzione erettile, 4 milioni di eiaculazione precoce, e 1 milione di calo del desiderio. Dall’altra parte, lo stesso numero di donne soffre invece di anorgasmia, vaginismo, o disturbi del desiderio.

Inoltre, gli uomini sono più restii rispetto alle donne, nel parlare di questi problemi, e così finiscono per peggiorare la situazione, anche perché, ad esempio, spesso che il disturbo di eaculazione precoce è risolvibile con l’assunzione di farmaci.

Ecco allora, che per andare incontro alla poca informazione, nasceranno in autunno i Dipartimenti della Salute Sessuale della Coppia, con esperti in urologia e ginecologia, che lavoreranno insieme.

Il primo Centro aprirà a Napoli e sarà seguito da altre strutture a Milano, Roma e Palermo. Gli specialisti saranno associati della Società Italiana di Urologia (Siu) e Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (Aogoi) che con una nuova formula permetteranno risparmi al Ssn. I dipartimenti, infatti, non comporteranno un aggravio di costi, in quanto sorgeranno dove già esistono studi associati di ginecologi e urologi. La coppia, pertanto, pagherà un solo ticket per la visita.