Come difendersi dal caldo torrido di questi giorni

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Lug 2013 alle ore 9:42am


L’ondata di caldo torrido che sta colpendo in questi giorni il nostro Paese, chiamata Caronte, secondo il Ministero della salute, può essere nociva per la nostra salute. Per questo, è stato attivato un numero verde, il 1500 per le emergenze e per avere tutte le informazioni in tempo reale sulle condizioni meteo.

Il Servizio sarà in funzione dalle ore 8.00 alle ore 18.00 di tutti i giorni (sabato e domenica compresi) fornendo a coloro che chiameranno, informazioni utili su bollettini meteorologici, allarme meteo (attivi in 27 città), consigli su come difendersi dal caldo e indicazioni per come aiutare bambini, anziani e ammalati.

Al numero “1500” risponderanno persone altamente qualificate medici, veterinari, farmacisti, psicologi, ecc. Nella giornata di domenica, l’allerta sarà molto alta in tutte le principali città italiane, segnalata con livello 3, ovvero con condizioni di emergenza e ondate di calore con possibili effetti negativi sulla salute di qualsiasi persona, non solo delle categorie a rischio.

Ecco alcuni consigli:

1. Consultare ogni giorno il Bollettino della propria città, se di deve uscire di casa.
2. Evitare l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata, tra le 11.00 e le 18.00, e soprattutto evitare zone troppo trafficate, parchi e le aree verdi, dove si registrano alti valori di ozono.
3. Ripararsi la testa con un cappello di colore chiaro e usare occhiali da sole.
4. Rimanere a casa nelle ore più calde, standosene nella stanza più fresca.
5. Bagnarsi spesso con acqua fresca.
6. Indossare indumenti freschi in fibre naturali, leggeri in cotone o in lino.
7. Bere molto, evitando le bevande gassate o zuccherate, tè e caffè, alcolici e bevande troppo fredde.
8. A tavola prediligere piatti leggeri. Preferire pasta e pesce piuttosto che carne. Meglio evitare cibi elaborati e piccanti. Mangiare molta verdura e frutta.