E’ morto ieri all’età di 74 anni, in un ospedale della California, una leggenda del rock, JJ Cale. Sarà ricordato per la sua genialità, la sua chitarra e per brani immortali come “Cocaine”, o “After Midnight”, resi famosi dall’interpretazione di Slowhandche, e che hanno reso celebri molti artisti come Eric Clapton e Carlos Santana.

La notizia della sua scomparsa è stata data dal suo sito web: “E’ questo il modo più giusto per ricordarlo“, sul quale si invitano tutti i fan ad aiutare i centri di rifugio per animali, che l’artista amava tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.