Avellino: pullman precipita giù da viadotto A16. Sono almeno 38 i morti e 10 i feriti gravi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Lug 2013 alle ore 7:31am


E’ di 38 morti e dieci feriti il bilancio delle vittime dell’incidente avvenuto ieri sera verso le 20.30 sull’autostrada A16 Napoli-Canosa. A ridosso del casello di Avellino Ovest, in un tratto molto pericoloso tutto in discesa. Un pullman con a bordo quasi 50 passeggeri ha tamponato circa 10 autovetture che erano incolonnate. Poi è andato a sbattere contro il guardrail del viadotto Acqualonga precipitando di sotto. Un volo di circa 30 metri in una scarpata dove i soccorsi sono diventati molto difficili.

Le vittime stavano rientrando in direzione di Napoli da una gita a Telese Terme. I passeggeri erano tutti di Giugliano in Campania, Mugnano di Napoli e Marano e si erano recati anche a Pietralcina per una visita di culto nei luoghi sacri di Padre Pio.

Il pullman era un Granturismo noleggiato dalla società Mondotravel, ed era partito da Telese Terme (Avellino).

Immediati sono stati i soccorsi dei vigili del fuoco e della polstrada. Ma le modalità dell’incidente hanno reso tutto più complicato anche a casa della mancanza di illuminazione.

Secondo la testimonianza di una superstite, l’incidente sarebbe avvenuto a causa dello scoppio di una gomma del pulman.