Gallipoli: bagnante trova in spiaggia ossa e cranio, si pensa ad un neonato

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Ago 2013 alle ore 7:48am


Su una spiaggia di Gallipoli, sono state trovate delle ossa e un cranio umano. Questa la raccapricciante scoperta di una bagnante, fatta ieri pomeriggio, sulla spiaggia libera, vicina allo stadio comunale. La donna nello sdraiarsi ha avvertito sotto di lei qualcosa di rigido.

Una volta capito di cosa si trattasse, in evidente stato di choc, avrebbe chiamato subito la polizia. Per il medico legale Alberto Tortorella potrebbero essere le ossa di un neonato morto e poi sepolto sulla spiaggia alcuni anni fa.

Dopo il ritrovamento dei resti, la zona della spiaggia è stata transennata. Le indagini sul cranio e le ossa saranno eseguite dalla pm Stefania Mininni della Procura di Lecce. Saranno ora necessari diversi esami, a partire da quelli istologici, per riuscire a risalire a chi possano appartenere i frammenti ossei.