Dl del Fare: al via sconto del 30% per chi paga le multe stradali entro 5 giorni

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Ago 2013 alle ore 10:03am


Multe meno salate del 30%, se l’autista ‘pizzicato’ le paga in fretta. E’ entrata, infatti, in vigore ieri una delle norme emanate dal decreto del Fare del governo Letta. Lo sconto può essere applicato se la contravvenzione viene pagata entro 5 giorni.

Inoltre, secondo quanto suggerito dal legislatore, il trasgressore pagando immediatamente permetterebbe ai Comuni di avere subito la liquidità di cui necessita evitando di perdere tempo con cartelle da far riscuotere poi ad Equitalia.

Lo ‘sconto’ è applicabile per chi paga in fretta ma nell’iter burocratico parlamentare sarebbe saltata la norma che prevedeva uno sconto anche (indipendentemente dai tempi di pagamento) per i patentati più virtuosi, ossia coloro che non avevano commesso infrazioni negli ultimi 2 anni.

Così, coloro che guideranno senza cinture di sicurezza, anziché pagare 80 euro potranno grazie alla sanzione ‘scontata’, pagarne 56 euro.

Lo stesso dicasi per la sosta ‘selvaggia’ fatta su di un marciapiede, su strisce o posta ciclabile: invece di pagare 84 euro se ne pagare 58,8 euro. Passare infine con il semaforo rosso costerà dagli attuali 162 euro ai 113,4 euro.