Livorno: macellaio espone cartellone pubblicitario con scritta “Pollo a 5 euro, per lui, per lei e anche per i gay”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Ago 2013 alle ore 10:07am


Paolo Mantellassi, è un macellaio che ha bottega a piazza Damiano Chiesa a Livorno, e che ha pensato di pubblicizzare in modo molto colorito il suo prodotto, finendo così in un mare di polemiche. La notizia è stata riportata dal sito Quilivorno.it e sulla pagina Facebook di Spotted Livorno.

Mantellassi, nel pubblicizzare il pollo cotto ha esposto un cartello con su scritto “Ce n’è per lui, ce n’è per lei, ce n’è anche per i gay!”. Il macellaio, essendo attaccato da tanti, avrebbe infatti riferito di aver sentito la filastrocca cantata da un venditore di cocco e da lì, l’idea di riproporla per la sua merce.

Il cartello era in bella mostra all’ingresso della bottega. Su tale vicenda, in città le persone sono divise. Ci sono quelle che spendono una parola buona per lui, sostenendo che in tempi di crisi, si fa quel che si può per portare avanti l’attività e dunque anche per strappare un sorriso al cliente, mentre dall’altra parte ci sono quelle a cui questo spot non è piaciuto.

L’uomo da parte sua, ha precisato: “Non ho niente contro i gay, non pensavo a tutto questo clamore, è solo un cartello spiritoso”.