Un barcone di 15 metri con a bordo 125 migranti proveniente dalla Siria, è stato intercettato questa mattina dai militari della Guardia di Finanza di Messina a largo di Siracusa, a quattro miglia a sud di Capo Ognina.

Il Guardacoste veloce G.114 Puleo, del Nucleo di Manovra di Augusta lo ha condotto verso il porto di Siracusa, isolando i presunti componenti dell’equipaggio. I migranti sembrano essere in buone condizioni di salute. Ci sono anche donne e bambini. E una volta giunti al porto siciliano, è stato attivato il dispositivo di accoglienza, da parte dei finanzieri del Comando Provinciale, della Sezione Operativa e di altre forze di polizia oltre che dal personale medico al fine di rifocillarli e prestare loro le prime cure.

Attualmente, la polizia giudiziaria, sta cercando di individuare i responsabili dell’illecito traffico represso, sotto la direzione della Procura della Repubblica della città di Siracusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.